Red Hat Enterprise Linux For Solaris Administrators

Questa classe insegna le principali competenze amministrative di Red Hat Enterprise Linux destinate agli amministratori di Solaris. Gli amministratori di Solaris saranno in grado di sfruttare la loro esperienza di amministrazione per aggiornarsi rapidamente con Red Hat Enterprise Linux.

COD: RHEL290 Categorie: , Tag: , , , , , , , , , ,

Descrizione

Prerequisiti

Esperienza di amministrazione Unix.

 

Distribuzioni supportate

  • Red Hat Enterprise Linux 6

 

Obiettivi del Corso

  • Comprendere l’approccio di Red Hat Enterprise Linux per poter ottenere aiuto e supporto
  • Scoprire come interagire con i sistemi attraverso vari metodi
  • Essere in grado di configurare il sistema per l’inizializzazione dei servizi e l’arresto
  • Utilizzare strumenti di gestione del software
  • Gestire i dispositivi di sistema e le configurazioni di archiviazione
  • Proteggere il sistema tramite reti Linux e politiche di sicurezza dell’host
  • Monitorare lo stato del sistema per l’ottimizzazione delle prestazioni di base
  • Utilizzare strumenti di automazione e distribuzione
  • Confrontare i comandi di sistema tra Linux e Unix

 

Contenuti del Corso

  1. CHE COS’È LINUX?
    1. Unix e i suoi principi di progettazione
    2. FSF e GNU
    3. GPL – Licenza pubblica generale
    4. Il kernel di Linux
    5. Kernel Linux e versioning
    6. Componenti di una distribuzione
    7. Slackware
    8. Prodotti SUSE Linux
    9. Debian
    10. Ubuntu
    11. Prodotti Red Hat Linux
    12. Oracle Linux
  2. LOGIN ED ESPLORAZIONE
    1. Login
    2. Programmi in esecuzione
    3. Interagire con la riga di comando
    4. Ambienti desktop
    5. GNOME
    6. Avvio di X
    7. Raccolta delle informazioni sulla sessione di accesso
    8. Raccolta delle informazioni di sistema
    9. uptime
    10. root?
    11. Cambio dei contesti utente
    12. sudo
    13. Aiuto da comandi e documentazione
    14. whereis
    15. Assistenza all’interno del desktop grafico
    16. Ottenere aiuto con man & info

    LAB

    1. Accesso e scoperta
    2. Aiuto con i comandi
    3. Cambiare utente con su
  3. IL FILESYSTEM LINUX
    1. Supporto per filesystem
    2. Funzionalità del filesystem Unix / Linux
    3. Gerarchia dei filesystem standard
    4. Navigazione nel filesystem
    5. Visualizzazione del contenuto della directory
    6. Strutture del filesystem
    7. Determinazione dell’utilizzo del disco con df e du
    8. Determinazione dell’utilizzo del disco (GUI)
    9. Utilizzo del disco con quote
    10. Proprietà del file
    11. Proprietà predefinita del gruppo
    12. Autorizzazioni per file e directory
    13. Autorizzazioni per la creazione di file con umask
    14. SUID e SGID sui file
    15. SGID e Sticky Bit su Directories
    16. Modifica delle autorizzazioni dei file
    17. Schema di gruppo privato dell’utente

    LAB

    1. Navigare tra le directory e elencare i file
    2. Utilizzo del disco e del filesystem
    3. Proprietà e autorizzazioni di file e directory
    4. Introduzione ai laboratori di risoluzione dei problemi
    5. Pratica per la risoluzione dei problemi: filesystem
  4. FILE DI MANIPOLAZIONE
    1. Manipolazione directory
    2. Manipolazione dei file
    3. Eliminazione e creazione di file
    4. Gestione dei file graficamente
    5. Trascinare e rilasciare con Nautilus
    6. Struttura fisica dei file Unix
    7. Collegamenti al filesystem
    8. Estensioni e contenuti dei file
    9. Visualizzazione dei file
    10. Anteprima dei file
    11. Produrre statistiche sui file
    12. Visualizzazione di file binari
    13. Ricerca nel filesystem
    14. Metodo di ricerca alternativo

    LAB

    1. Manipolazione di file e directory
    2. Comandi di esame e ricerca dei file
  5. FONDAMENTI DI SHELL
    1. Ruolo di Command Shell
    2. Canali di comunicazione
    3. Reindirizzamento file
    4. Comandi di accodamento
    5. Corrispondenza nome file
    6. File Globbing e modelli jolly
    7. Espansione del rinforzo
    8. Variabili di shell e ambiente
    9. Variabili d’ambiente chiave
    10. Quale e tipo
    11. Regole generali di citazione
    12. Comandi di nidificazione

    LAB

    1. Reindirizzamento
    2. Corrispondenza file jolly
    3. Variabili di shell
    4. Meta-caratteri Shell
    5. Sostituzione comando
  6. ELABORAZIONE DEL TESTO
    1. Ricerca all’interno dei file
    2. L’editor di streaming
    3. Elaborazione del testo con Awk
    4. Sostituzione dei caratteri di testo
    5. Ordinamento del testo
    6. Utilità di rimozione duplicata
    7. Estrarre colonne di testo
    8. Combinazione di file e unione di testo
    9. Confronto tra modifiche ai file

    LAB

    1. Elaborazione di flussi di testo
    2. Elaborazione del testo
  7. MODIFICA DEL TESTO
    1. Modifica del testo
    2. Pico / GNU Nano
    3. Interfaccia Pico / Nano
    4. Nano configurazione
    5. Scorciatoie Pico / Nano
    6. vi e Vim
    7. Learning Vim
    8. Vi di base
    9. Intermedio vi

    LAB

    1. Modifica del testo con Nano
    2. Modifica del testo con Vim
  8. PANORAMICA DI SYSTEMD
    1. Panoramica del metodo di avvio del sistema
    2. Systemd System and Service Manager
    3. Target di sistema
    4. Utilizzando systemd
    5. Linux Runlevels Aliases
    6. Supporto legacy per SysV init

    LAB

    1. Gestione dei servizi con systemctl di Systemd
    2. Creazione di un file di unità di sistema
  9. PROCESSO DI AVVIO GRUB2 / SYSTEMD
    1. Avvio di Linux su PC
    2. GRUB 2
    3. Configurazione di GRUB 2
    4. Sicurezza GRUB 2
    5. Parametri di avvio
    6. File system RAM iniziale
    7. init
    8. Systemd local-fs.target e sysinit.target
    9. Systemd basic.target e multi-user.target
    10. Supporto per script di avvio locale legacy
    11. File di configurazione del sistema
    12. Utilità di configurazione RHEL7
    13. Arresto e riavvio

    LAB

    1. Processo di avvio
    2. Avvio diretto su una shell bash
    3. Riga di comando di GRUB
    4. Sicurezza GRUB di base
    5. Pratica per la risoluzione dei problemi: processo di avvio
  10. GESTIONE DEL SOFTWARE
    1. Download con FTP
    2. FTP
    3. lftp
    4. Riga di comando Internet – Non interattivo
    5. Riga di comando Internet – Interattivo
    6. Gestione delle dipendenze del software
    7. Utilizzando il comando Yum
    8. Utilizzando la cronologia di Yum
    9. Gruppi di pacchetti YUM
    10. Configurare Yum
    11. yumdownloader
    12. Repository Yum popolari

    LAB

    1. Trasferimenti file da riga di comando
    2. Usando Yum
    3. Gestione dei repository Yum
  11. ROSETTA STONE
    1. Strumenti di sistema
    2. Matrice di confronto degli strumenti software
    3. Creazione e gestione del filesystem
    4. LVM e RAID: confronto strumenti Unix
    5. Matrice di confronto amministrazione utenti / gruppi
    6. (X) INETD e Firewall
    7. Strumenti di configurazione della rete
    8. Strumenti di processo
  12. PANORAMICA DEL SISTEMA
    1. Componenti di una distribuzione
    2. Prodotti Red Hat Linux
    3. Assistenza all’interno del desktop grafico
    4. Ottenere aiuto con man & info
    5. Aiuto da comandi e documentazione
    6. Documentazione online di Red Hat

    LAB

    1. Aiuto con i comandi
  13. CONFIGURAZIONE DI SISTEMA
    1. Login
    2. Console
    3. Terminali virtuali
    4. Tastiera e configurazione locale
    5. Ambienti desktop
    6. GNOME
    7. Gestori display e accesso grafico
    8. X Controllo accessi
    9. Accesso remoto X (storico / non sicuro)
    10. Accesso remoto X (moderno / sicuro)
    11. XDMCP
    12. Accesso grafico remoto con VNC e RDP
    13. Shell sicura
    14. Configurazione ssh e sshd
    15. Accesso alle shell remote
    16. Trasferimento di file
    17. Clienti sftp alternativi
    18. Gestione delle chiavi SSH
    19. ssh-agent

    LAB

    1. Accesso e scoperta
    2. X remoto con XDMCP
    3. Configurare X Security
    4. Configurare un server VNC
    5. Introduzione a ssh e scp
    6. Autenticazione utente basata su chiave SSH
    7. Usando ssh-agent
  14. INIZIALIZZAZIONE DEL SISTEMA, SERVIZI E SPEGNIMENTO
    1. Avvio di Linux su PC
    2. Configurazione di GRUB 2
    3. Parametri di avvio
    4. File system RAM iniziale
    5. Moduli del kernel
    6. Configurazione dei componenti e dei moduli del kernel
    7. Gestione delle dipendenze del modulo
    8. init
    9. Linux Runlevels Aliases
    10. Systemd local-fs.target e sysinit.target
    11. File di configurazione del sistema
    12. Utilità di configurazione RHEL7
    13. Tipico SysV Init Script (legacy)
    14. Supporto per script di avvio locale legacy
    15. Gestione dei demoni SysV Init (legacy)
    16. Controllo dell’avvio del servizio SysV Init (legacy)
    17. Arresto e riavvio

    LAB

    1. Processo di avvio
    2. Riga di comando di GRUB
    3. Sicurezza GRUB di base
    4. Introduzione ai laboratori di risoluzione dei problemi
    5. Pratica per la risoluzione dei problemi: processo di avvio
    6. Pratica per la risoluzione dei problemi: moduli del kernel
  15. GESTIONE DEL SOFTWARE E AGGIORNAMENTO
    1. Gestione del software
    2. Funzionalità RPM
    3. Architettura RPM
    4. File dei pacchetti RPM
    5. Lavorare con gli RPM
    6. Interrogazione e verifica con RPM
    7. Aggiornamento di RPM del kernel
    8. Gestione delle dipendenze del software
    9. Utilizzando il comando Yum
    10. Gruppi di pacchetti YUM
    11. Configurare Yum
    12. Plugin Yum e gestore sottoscrizioni RHN
    13. Repository YUM

    LAB

    1. Gestione del software con RPM
    2. Gestione dei repository Yum
    3. Utilizzo di Yum
    4. Creazione di un repository RPM personalizzato
  16. DISPOSITIVI SPECIALI
    1. Partizionamento dei dischi con fdisk e gdisk
    2. Ridimensionare una partizione GPT con gdisk
    3. Partizionamento dei dischi con parted
    4. Creazione del filesystem
    5. Swap
    6. Gestione del volume logico
    7. Implementazione di LVM
    8. Creazione di volumi logici
    9. Attivazione di VG LVM
    10. Esportazione e importazione di un VG
    11. Esame dei componenti LVM
    12. Modifica dei componenti LVM
    13. Panoramica LVM avanzata
    14. LVM avanzato: componenti e tag oggetto
    15. LVM avanzato: tiering dello storage automatizzato
    16. LVM avanzato: thin provisioning
    17. LVM avanzato: striping e mirroring
    18. LVM avanzato: volumi RAID
    19. gnome-disk-utility
    20. Panoramica sull’archiviazione remota
    21. Protocolli di filesystem remoti
    22. Protocolli del dispositivo di blocco remoto
    23. Multipathing SAN
    24. Configurazione multipath
    25. Best practice per percorsi multipli
    26. Architettura iSCSI
    27. Implementazione dell’iniziatore Open-iSCSI
    28. Individuazione iniziatore iSCSI
    29. Amministrazione nodo iniziatore iSCSI
    30. Montaggio dei target iSCSI all’avvio
    31. Considerazioni sul multipathing iSCSI

    LAB

    1. Creazione e gestione di filesystem
    2. Scambio di aggiunte a caldo
    3. Creazione e gestione di volumi LVM
    4. Configurazione iniziatore iSCSI
  17. SISTEMI DI FILE
    1. Montaggio di filesystem
    2. Manutenzione del filesystem
    3. Dispositivi a blocco persistente
    4. Ridimensionamento dei filesystem
    5. Gestione di un filesystem XFS
  18. SICUREZZA E AUTENTICAZIONE
    1. Netfilter: Firewall con filtro pacchetti a stati
    2. Concetti di Netfilter
    3. Utilizzo del comando iptables
    4. Sintassi della regola di Netfilter
    5. Obiettivi
    6. Match_specs comuni
    7. Tracciamento della connessione
    8. SELinux Security Framework
    9. Scelta di una politica SELinux
    10. Comandi SELinux
    11. SELinux booleani
    12. Strumenti politici SELinux

    LAB

    1. Assicurare servizi con Netfilter
    2. Pratica per la risoluzione dei problemi
    3. Contesti di file SELinux
  19. MONITORAGGIO DEL SISTEMA
    1. Logging di sistema
    2. Syslog-ng
    3. rsyslog
    4. /etc/rsyslog.conf
    5. Gestione dei registri
    6. Log Anomaly Detector
    7. Stato del sistema – Memoria
    8. Stato del sistema – I / O
    9. Stato del sistema – CPU
    10. Performance Tendenza con sar
    11. Elaborazione contabilità
    12. strace e ltrace

    LAB

    1. Impostazione di un file di registro di debug completo
    2. Configurazione Syslog remota
    3. Utilizzo della contabilità dei processi BSD
  20. DEPLOYMENT DELLE IMPRESE
    1. Kickstart
    2. Anaconda: una panoramica
    3. Anaconda: avvio del sistema
    4. Anaconda: opzioni di avvio comuni
    5. Anaconda: caricamento di Anaconda e pacchetti
    6. Anaconda: opzioni di archiviazione
    7. Anaconda: risoluzione dei problemi

Informazioni aggiuntive

durata

5 giorni

erogazione

Flex, in Aula, On Site, Remoto

Ti potrebbe interessare…