Kubernetes for Developers

Il corso affronterà i concetti più inclinati alla figura di uno sviluppatore Kubernetes, analizzando i vari oggetti API Kubernetes, entrando nelle specifiche mirate a caratterizzare i comportamenti degli oggetti stessi, proseguirà poi con gli aspetti teorici e pratici che aiuteranno lo sviluppatore a valutare le soluzioni più vicine all’obbiettivo applicativo. Inoltre, il corso prevede esercitazioni in ambiente di laboratorio dove lo studente vedrà in prima persona le caratteristiche degli oggetti alterandone i parametri. Il corso porterà lo sviluppatore ad approcciare al Cloud Native partendo dalla base e arrivando ad aggiungere configurazioni applicative con oggetti Kubernetes.

Richiede, come prerequisiti, aver completato i corsi DSK101 e DSK102 (o avere conoscenze equivalenti)

COD: DSK202 Categorie: , , Tag: ,

Descrizione

Lab in dotazione

  • 1 student desktop ubuntu
  • 1 control-plane node
  • 3 worker nodes

Prerequisiti

  • Conoscenza base dei comandi di linux
  • Conoscenza base sistema operativo linux
  • Conoscenza base stack TCP/IP
  • Conoscenza base editor di testo su terminale (vi, vim, nano)
  • Aver conseguito le conoscenze dei corsi Desotech DSK101 e DSK102

Metodologia didattica

Il corso Kubernetes for Developers DSK202 prevede laboratori didattici in cui ciascuno studente potrà lavorare ai fini di portare a termine esercizi formativi che forniranno esperienza pratica nell’utilizzo dello strumento, per ciascuno degli argomenti affrontati durante il corso.

Conoscenze/Competenze in uscita

Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di:

Teoria

  • Comprendere come funziona il ciclo di vita di un pod e le sue diverse fasi
  • Comprendere come configurare un pod in base alle necessità applicative
  • Comprendere come controllare la salute di un pod
  • Comprendere il processo di aggiornamento dei principali controllers
  • Comprendere il funzionamento degli oggetti job e cronjob
  • Comprendere il funzionamento del modello di storage proposto da Kubernetes
  • Comprendere la logica per poter presentare configurazioni e/o dati sensibili alle applicazioni
  • Comprendere il funzionamento dello StatefulSet

Pratica

  • Configurare un pod e analizzare il suo ciclo di vita
  • Configurare delle sonde in grado di monitorare la salute di un pod e dell’applicazione
  • Configurare job e cronjob
  • Richiedere e configurare dello storage persistente da presentare all’applicazione
  • Presentare configurazioni o dati sensibili alla nostra applicazione
  • Configurare e analizzare il comportamento di uno StatefulSet
  • Configurare delle regole di ingress per poter esporre all’esterno un’applicazione

Programma didattico

  • Pods Anatomy
  • InitContainer
  • Lifecycle Hooks
  • Kubernetes API Access
  • Portforward and Proxy
  • Deployment Update
  • DaemonSet Update
  • Jobs
  • CronJob
  • RBAC
  • Emptydir
  • Dynamic Storage Provisioning
  • ConfigMap
  • Secrets
  • BlueGreen Deployment
  • Ingress Rule
  • *Kustomize

Requisiti PC e SW:

  • Connessione Internet
  • Web browser, Google Chrome
  • Zoom

Informazioni aggiuntive

durata

2 giorni

erogazione

Flex, in Aula, On Site, Remoto

Ti potrebbe interessare…