Microsoft App-V: Implementing Enterprise Desktop Virtualization

2,500.00

Microsoft Application Virtualization (App-V) consente la creazione di applicazioni che vengono eseguite come servizi gestiti centralmente. Le applicazioni App-V hanno il vantaggio di non dover mai essere installate direttamente sul computer dell’utente finale e non sono mai in conflitto con altre applicazioni.
in questo corso di formazione introduciamo l’architettura, i componenti e i processi dietro la virtualizzazione delle applicazioni e guidiamo i partecipanti passo dopo passo attraverso la distribuzione di applicazioni App-V e App-V in un ambiente lab.

Descrizione

Chi dovrebbe partecipare

  • Professionisti IT responsabili della gestione delle configurazioni e delle distribuzioni desktop
  • Professionisti IT che desiderano espandere le proprie conoscenze e competenze nella virtualizzazione

 

Prerequisiti

  • Conoscenza di Active Directory.
  • Esperienza con Windows Server.
  • Conoscenza di base di SQL Server.
  • Conoscenza di base di Servizi terminal di Windows.
  • Conoscenza di base di System Center Configuration Manager.
  • Esperienza o interesse nella gestione dei desktop Windows in un ambiente Enterprise.

 

Obiettivi del Corso

Entro la fine del corso, i partecipanti avranno le conoscenze e le pratiche pratiche necessarie per installare, configurare, amministrare e risolvere i problemi di App-V, nonché creare, impacchettare e distribuire le proprie applicazioni App-V.

 

Contenuti del Corso

  • Introduzione a Microsoft App-V
    • Perché virtualizzare le tue applicazioni Windows?
  • Panoramica dell’architettura di virtualizzazione delle applicazioni di App-V
    • Come funziona la virtualizzazione delle applicazioni
    • Il ruolo del cliente
    • Il ruolo del sequencer
    • Il pacchetto App-V
  • Pianificazione dell’infrastruttura di virtualizzazione
    • Pianificazione dell’infrastruttura di supporto di App-V
    • Panoramica di vari scenari di distribuzione
    • Installazione e configurazione del server App-V
  • Installazione e configurazione dell’applicazione Virtualization Sequencer
    • Panoramica del sequencer di virtualizzazione dell’applicazione
    • Pianificazione dell’ambiente del sequencer
    • Classificazione delle applicazioni per il sequenziamento
    • Comprensione dei limiti di sequenziamento
    • Sequenziamento della prima applicazione
    • Utilizzo del file MSI generato dal sequencer per la distribuzione offline
  • Utilizzo dell’acceleratore pacchetti App-V
    • Panoramica dell’acceleratore di pacchetti
    • Creazione di un acceleratore di pacchetto tramite PowerShell
    • Creazione di un pacchetto utilizzando un acceleratore di pacchetto
  • Aggiornamento del pacchetto dell’applicazione App-V
    • Aggiornamento di un pacchetto per sostituirne uno esistente
    • Aggiornamento di un pacchetto per la distribuzione con il pacchetto esistente
    • Aggiornamento di un pacchetto con PowerShell
    • Sequenziamento per gruppi di connessione (plug-in e middleware)
    • Utilizzo del convertitore di pacchetti App-V (da 4.6 a 5.x)
    • Configurazione dinamica e scripting mirato
  • Tecniche avanzate di sequenziamento App-V
    • Sequenziamento di un’applicazione basata sul Web
      • Creazione di un ambiente virtuale per l’applicazione
    • Sequenziamento di un’applicazione che codifica la sua installazione sull’unità C :.
    • Esecuzione di un aggiornamento Open for Package su un pacchetto esistente
    • Creazione di script in un file .OSD
  • Amministrazione di Application Virtualization Management Server
    • Panoramica della console di gestione della virtualizzazione delle applicazioni
    • Pubblicazione di applicazioni in Application Virtualization Environment
    • Modifica delle applicazioni pubblicate e configurazione degli aggiornamenti di versione
    • Esecuzione di attività di gestione
    • Pianificazione e installazione di Microsoft Application Virtualization Client
    • Pianificazione della distribuzione di Application Virtualization Client
    • Installazione e configurazione del client App-V
    • Gestione delle funzionalità di configurazione del client tramite PowerShell
  • Risoluzione dei problemi di App-V
    • Evitare rabbit holes
    • Combinazione di diverse aree di conoscenza: fondamentale, operativa, contestuale
    • Utilizzo di Process Monitor per la risoluzione dei problemi
    • Risoluzione dei problemi del client App-V
    • Risoluzione dei problemi del file OSD
    • Risoluzione dei problemi avanzata
  • Best practice per Microsoft App-V
    • Verifica delle impostazioni di configurazione di un’istanza di App-V Server 5.0
    • Utilizzo di Practice Analyzer come strumento diagnostico
    • Comprensione del programma
    • Articoli da documentare
      • Componenti, requisiti di aggiornamento, passaggi di configurazione post-installazione, comportamento dell’utente, soluzioni alternative
  • Distribuzione dell’applicazione con SCCM tramite https
  • Distribuzione dell’applicazione con RESWorkspace Manager
  • Commenti finali

Informazioni aggiuntive

durata

4 giorni, 5 giorni

erogazione

Flex, in Aula, On Site, Remoto